Lunedì 6 maggio alle 18.00, presso l'Aula Amaldi dell'Edificio di Fisica "Guglielmo Marconi", si terrà una lezione dal titolo “The world as a point of aggression: the escalatory logic of dynamic stabilization and modernity's Triple-A-Approach to the good life". Il seminario, tenuto da Hartmut Rosa docente di Sociologia generale della Friedrich-Schiller Universität di Jena, è il penultimo del corso interdisciplinare "Homo Faber: passato, presente e futuro", organizzato dalla Scuola superiore di studi avanzati. Ciascuna lezione del corso propone approfondimenti sul tema dell’impatto sociale ed etico dell’automazione e delle trasformazioni digitali sulle nostre vite, della relazione tra esseri umani, macchine e lavoro, delle modalità di rappresentazione e trasmissione della conoscenza, e dei confini tra mente, percezione e realtà fisica. Le lezioni sono video-registrate e accessibili tramite la piattaforma e-learning di Sapienza.