Lunedì 5 dicembre alle ore 10.00 presso il Centro Congressi di Ateneo in via Salaria, si terrà il convegno La coscienza civile tra impegno e obiezione. 1972-2022.

L'evento è organizzato dal Dipartimento di Scienze sociali ed economiche e dall’Istituto di ricerche internazionali archivio disarmo, in collaborazione con la Rete delle Associazioni "Le vie della nonviolenza" (formata da Acque Correnti, Anci Lazio, Archivio Disarmo, Caritas Roma, CESC Project, CSV Lazio, Focsiv, Movimento Nonviolento-Roma, Un Ponte per e UILDM Lazio ONLUS) e Arci Servizio Civile Nazionale APS.

Nel 50° anniversario della legge 772/1972, che sancisce il riconoscimento dell'obiezione di coscienza al servizio militare, il convegno ricostruirà la genesi e analizzerà le potenzialità del Servizio civile nell’assetto odierno e nella prospettiva del suo ampliamento a servizio civile europeo.

Oltre ad autorevoli studiosi del tema nella prospettiva storica, giuridica e sociologica, interverranno esponenti delle associazioni e testimoni delle prime esperienze di obiezione di coscienza della società civile.