Mercoledì 5 dicembre, presso l’Aula magna dell’Edificio Marco Polo, Tadokoro Satoshi dell’Università del Tōhoku (Sendai, Giappone) e Daniele Nardi, docente del Dipartimento di Ingegneria informatica automatica e gestionale Antonio Ruberti dialogheranno sul tema del futuro dal punto di vista della robotica, portando a confronto le rispettive esperienze di ricerca. Tadokoro dirige il laboratorio di Human-Robot Informatics, specializzato nell’utilizzo dei sistemi informativi per la prevenzione dei disastri e nello sviluppo di robot di salvataggio, mentre Daniele Nardi è il responsabile del laboratorio Rococo (Cognitive Cooperating Robots) all’interno del Diag di Sapienza. Il dibattito si inserisce nel ciclo di incontri “Mirai/Shōrai: Cinque incontri su futuri possibili”, in collaborazione con l’Istituto giapponese di Cultura in Roma. La partecipazione è aperta a tutti gli interessati.