Giovedì 5 marzo 2020 alle 18.00, presso il Museo-laboratorio di Arte contemporanea della Sapienza, si inaugurerà la mostra "Sergio Lombardo. Sperimentazioni stocastiche (1995-2020)" a cura di Simone Zacchini, in collaborazione con la Galleria 1/9Unosunove di Roma.
A venticinque anni di distanza dalla rassegna antologica del '95, a cura di a cura di Miriam Mirolla, dedicata a Sergio Lombardo, il Museo Laboratorio di Arte Contemporanea di Roma ripropone una nuova mostra personale dell'artista romano che aggiorna la precedente, dando testimonianza dell'incessante lavoro di ricerca che nell'ultimo quarto di secolo Lombardo ha portato avanti sul tema della cosiddetta “Pittura Stocastica”.
La mostra si prefigge l'obiettivo di sottolineare l’importanza della produzione pittorica che dalla metà degli anni Novanta ha portato Lombardo a confrontarsi con nuovi problemi estetici di composizione, combinazione e colorazione delle forme, attraverso un'efficace selezione di opere su tela e su carta che, dalle serie delle “Mappe”, arriva alle più recenti sperimentazioni sulle “Tassellature Stocastiche”.