Venerdì 4 novembre, presso il palazzo del Rettorato, ha luogo uno scambio culturale tra il PoliEtnico, il coro del Politecnico di Torino, diretto da Giorgio Guiot e Dario Ribechi, e il Coro MuSa Blues, diretto da Giorgio Monari. Il concerto è aperto dal coro MuSa Blues a cui segue l'esibizione del Coro torinese, con un repertorio che rispecchi la realtà internazionale del PoliEtnico: accanto a composizioni rinascimentali francesi e inglesi, classsiche e romantiche, anche molti brani provenienti dalla musica tradizionale italiana, europea, cinese, africana e americana. L'ingresso è libero e gratuito.