Prosegue con un nuovo doppio appuntamento, martedì 4 luglio, Classica al Tramonto, la rassegna estiva della IUC negli spazi del Museo Orto Botanico di Roma.

Il primo concerto, alle ore 20:30, vedrà sul palco il duo formato da Andrea Lucchi, prima tromba solista dell'Orchestra sinfonica dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la giovane, Sofia Adinolfi, classe 1997, al pianoforte. Il Duo Lucchi-Adinolfi propone un viaggio musicale che inizia con le prime composizioni originali per tromba e pianoforte dei primi del ‘900 fino alla musica jazz. Si parte dalla sonata in MIb di Thorvald Hansen, dallo stile molto classico, seguita dall’evocativo Legénd di Georges Enesco, per arrivare al Caprice di Eugene Bozza, tra fanfare e tarantelle, si prosegue con l’anima ’Blue’ della tromba, con Portrait of a Trumpet di Sammy Nestico che esplora le possibilità espressive della tromba, il divertente Rondo for Lifey di Leonard Bernstein, un elegante walzer jazz di Bill Evans.

Protagonista del secondo concerto delle ore 21.30, il talentuoso Luca Ciammarughi, concertista, conduttore radiofonico, storico del pianoforte e scrittore. Il pianista presenta il suo Correspondances mystèrieuses, un recital che nasce dall’idea di un dialogo fra l’antico e il moderno, fra Scarlatti e Malipiero, Rameau e Couperin. Nell’antico ci sono i semi del moderno, nel moderno le tracce dell’antico, fra Sévérac, Chopin, Mel Bonis, Debussy.

La serata si apre alle ore 20.15 con l’introduzione all’ascolto a cura degli studenti Corso di Musicologia della Sapienza, nell’ambito del progetto Studiare con la IUC, a cura del Prof. Franco Piperno- Sapienza Università di Roma. La guida all’ascolto si svolgerà dalle ore 20.15 alle ore 20.30.

È sempre consigliato l’acquisto dei biglietti in prevendita, è inoltre necessario munirsi del biglietto del Museo Orto Botanico, acquistabile al prezzo di € 4 direttamente al botteghino del museo. Si prega il gentile pubblico di arrivare al concerto in anticipo per consentire le operazioni di ingresso. Info 06-3610051/2 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, nei giorni di concerto ore 10-12)