Mercoledì 4 marzo 2020 alle 15.00, presso l'Aula A “Livio Capocaccia” del Dipartimento di Medicina traslazionale e di precisione, si terrà il workshop "Network Medicine Adventures: kit di sopravvivenza base nella giungla dei dati per medici coraggiosi", coordinato da Lorenzo Farina, nell'ambito delle attività del Centro di ricerca S.T.I.T.C.H.. L'obiettivo di questo mini-corso di sopravvivenza è l'introduzione al "data survival kit". Utilizzando i principi della network medicine, si cercherà di fornire una conoscenza di base di ciò che è necessario per evitare trappole mortali e sopravvivere nella natura selvaggia dei dati e degli algoritmi con un'attrezzatura mentale semplice e critica. Nel corso dell'incontro si faranno esempi concreti e proposte pratiche utilizzando esclusivamente elementi base, dimostrazioni e spiegazioni in modo che, anche nel poco tempo a disposizione, i partecipanti potranno avere una punto di partenza su cui costruire un progetto di network medicine. Utilizzando il kit di sopravvivenza e la multifunzionalità dei suoi elementi, il medico potrà quindi riuscire a superare almeno il primo livello del gioco senza perdere vite e magari guadagnare bonus per affrontare quello successivo.Per iscriversi è necessario inviare una mail a centro.stitch@uniroma1.it