Giovedì 3 novembre ha luogo in aula magna il primo dei sette incontri musicali dedicati alla cultura polacca. "La Sapienza di Chopin" è una iniziativa nata dalla collaborazione fra la Sapienza e l’Ambasciata della Repubblica di Polonia, con il supporto dell’Istituto Nazionale Fryderyck Chopin di Varsavia e della IUC - Istituzione universitaria dei concerti. Il progetto, coordinato da Franco Piperno, delegato alle iniziative culturali di ateneo, intende contribuire alla conoscenza della cultura polacca all'interno della comunità universitaria. A tale scopo, l'Istituto Nazionale Fryderyck Chopin ha selezionato alcuni giovani pianisti polacchi per l'esecuzione di alcuni brani del celebre compositore e ha invitato musicologi docenti di diversi atenei ad introdurre le esibizioni con una presentazione delle musiche in programma. Giovedì, il pianista Łukasz Krupiński esegue due "Scherzi" e la "Barcarola op. 60" del compositore polacco; il concerto è introdotto dalla professoressa Alina Żórawska–Witkowska, docente presso l'Università di Varsavia.