Martedì 3 marzo 2020 alle 20.30 presso l'Aula magna del Palazzo del Rettorato si terrà il concerto di Jonathan Biss promosso dalla Istituzione universitaria dei concerti. Grande studioso e interprete di Ludwig van Beethoven il pianista americano  ha conquistato una solida posizione al vertice del concertismo internazionale lavorando con le principali orchestre  internazionali. Jonathan Biss ha dato vita nel 2011 ad un progetto, che si concluderà nel 2020, che prevede la registrazione di tutte le Sonate per pianoforte di Beethoven che saranno poi raccolte in nove dischi. Inoltre la stagione del pianista americano sarà interamente  dedicata al grande compositore tedesco, in occasione dei 250 anni dalla nascita.
In questo concerto che segna il suo debutto romano eseguirà La Sonata n. 6 in fa maggiore op. 10 n. 2 , La Sonata n. 18 in mi bemolle maggiore op. 31 n. 3 , la Sonata n. 10 in sol maggiore op. 14 n. 2 , infine la Sonata n. 29 in si bemolle maggiore op. 106 “Hammerklavier”.
Per maggiori informazioni  sul programma e sul costo dei biblietti consultare il sito della Iuc.