Giovedì 1 marzo, presso l'Aula organi collegiali del Palazzo del Rettorato, si terrà il seminario "Estonia e Baltico, una lunga strada verso l’Unione europea" promosso dal Dottorato in Storia dell’Europa e il Centro studi sulla storia del Baltico, in collaborazione con la Fondazione Roma Sapienza e il Centro studi sull’Eurasia (CEMAS) della Sapienza. L’obiettivo è quello di coinvolgere e informare la comunità accademica in occasione del semestre europeo, presieduto dalla Repubblica di Estonia. Il seminario sarà aperto da Antonello Folco Biagini, Presidente della Fondazione Roma Sapienza, che porterà i saluti del Rettore Eugenio Gaudio. A seguire la tavola rotonda “La seconda indipendenza e l’Unione europea” nell'ambito della quale interverranno E.Giedraityte, dell'Università Vytautas Magnus Kaunas; Kaarel Piirimäe, docente dell'Università di Tartu (Institute of History and Archaeology); Ieva Bērziņa, dell'Accademia della difesa della Lettonia e Francesco Gui, docente del Dipartimento di Storia culture religionii della Sapienza. L'appuntamento si svolge in collaborazione con l’Università Vytautas Magnus di Kaunas, l’Accademia della difesa della Lettonia e l’Università di Tartu (Institute of History and Archaeology).